Dopo quanto tempo dal trapianto ricrescono i capelli?

La ricrescita dei capelli dopo l’intervento di trapianto non è immediata. Le unità follicolari che vengono espiantate sono statisticamente quasi tutte in fase anagen, cioè l a fase del ciclo di vita dei capelli di crescita. Il trauma chirurgico che per i tessuti cutanei è minimo, per la struttura follicolare rappresenta comunque un insulto rilevante e quindi avviene – come succede sempre nella vita dei capelli quando si verifica un trauma – il passaggio immediato alla fase telogen. Questa è la fase di caduta. In effetti dopo qualche giorno il piccolo fusto visibile cade e dopo un paio di settimane o poco più la zona operata torna alla situazione pre intervento.

Bisognerà aspettare mediamente 90 giorni per poter osservare l’inizio della ricrescita dei capelli. Si tratta di un fenomeno progressivo che comporta il passaggio delle unità follicolari trapiantate dalla fase telogen (caduta) alla fase anagen (ricrescita). Il passaggio è progressivo e cioè avviene in un lungo periodo che dura diversi mesi. Dopo il terzo mese una buona parte dei follicoli trapiantati si attiveranno. Verso il sesto mese circa il 50% dei capelli avrà già iniziato la ricrescita. La ricrescita di tutti i capelli trapiantati avviene entro il dodicesimo mese.

Ai fini del risultato si può affermare che dopo 6 mesi il paziente di solito dichiara di essere già soddisfatto del risultato visibile. Ancor di più se lo stesso è consapevole dell’atteso miglioramento. Per stimolare una ricrescita vigorosa e accelerata dei capelli può essere consigliabile sottoporre la zona ricevente ad un ciclo di sedute di Plasma Ricco di Piastrine. Questa terapia, grazie ai fattori di crescita piastrinici, produce uno stimolo rigenerativo tissutale che comprovatamente inverte la miniaturizzazione dei capelli tipica dell’alopecia androgenetica, aumenta il diametro follicolare e migliora la densità capillare.

La ricrescita dei capelli post trapianto capelli (www.pallaoro.it) è un processo che inizia dopo 3 mesi dall’intervento e continua per circa 9 mesi.